VERO O FALSO? TEMA: FESTA DELLA DONNA

Hello Beauty

Tutti conosciamo l’8 marzo come il giorno in cui si celebra la “Festa della donna”. Ma quanto siamo davvero informati sulla storia e sulle motivazioni per cui questa ricorrenza (il cui nome ufficiale sarebbe: “Giornata internazionale delle donne”) è così importante per la celebrazione delle conquiste a livello sociale, economico, politico e culturale del sesso femminile? 💁

Noi di HelloBody abbiamo fatto dell’ideale di donna forte, sicura e consapevole il nostro “cavallo di battaglia”. Diffondere questo valore è da sempre la nostra missione, motivo per cui abbiamo dedicato non solo l’8 marzo, ma tutto il mese alle donne.

Mettiamoci allora alla prova e scopriamo insieme con questo quiz quanto realmente sappiamo sul percorso verso la parità e l’emancipazione femminile. 👇

1. LA FESTA DELLA DONNA NACQUE NEL 1910 IN OCCASIONE DELLA CONFERENZA SULLE DONNE LAVORATRICI DI COPENHAGEN.

VERO 
FALSO

2. LE CELEBRAZIONI DI QUESTA RICORRENZA FURONO INTERROTTE PER L’INIZIO DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE.

VERO 
FALSO

3. LA PRIMA CELEBRAZIONE IN ITALIA AVVENNE NEL 1922.

VERO 
FALSO

4. LE NAZIONI UNITE FESTEGGIARONO LA FESTA DELLA DONNA PER LA PRIMA VOLTA NEL 1985.

VERO 
FALSO

5. IL SIMBOLO DELLA MIMOSA FECE LA SUA PRIMA COMPARSA NEGLI STATI UNITI. 

VERO 
FALSO

6. VIOLA È IL COLORE CHE SIMBOLEGGIA LE DONNE INTERNAZIONALMENTE.

VERO 
FALSO

7. L’8 MARZO IN RUSSIA È FESTA NAZIONALE.

VERO 
FALSO

8. IL TEMA DELLA CAMPAGNA 2018 PER IL “WOMEN’S INTERNATIONAL DAY” È #PressForProgress.

VERO 
FALSO

9. LE DONNE VOTARONO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA NEL 1948.

VERO 
FALSO

10. IL MESSAGGIO DELLE NAZIONI UNITE DI QUEST’ANNO È “Time is now: rural and urban activists transforming women’s life”.

VERO 
FALSO

RISULTATI

1. FALSO

La data corretta è 1908. Durante quell’anno infatti furono svariati i dibattiti tra le donne a proposito dell’oppressione e della disuguaglianza a cui erano sottoposte. Ciò le spinse a diventare più attive e fu così che, nel 1908, 15.000 donne marciarono a New York a favore dei loro diritti. Fu proprio la marcia (e non come molti pensano l’incendio alla fabbrica Triangle avvenuto qualche anno dopo) ad aprire la strada verso la nascita della Festa della donna.

2. VERO

Proprio così, per tutti i Paesi in guerra le celebrazioni vennero interrotte.

3. VERO

Esatto, in Italia la “Giornata internazionale della donna” si festeggiò per la prima volta solo nel 1922 per iniziativa del Partito comunista d’Italia, che la celebrò però il 12 marzo, la prima domenica successiva all’ 8.

4. FALSO

L’anno corretto è il 1975, che venne per l’appunto proclamato dall’ONU: “Anno Internazionale delle Donne”.

5. FALSO

Su questa domanda siamo quasi sicuri che nessuno abbia fatto errori. 😉 La scelta di abbinare un fiore alla Festa della donna è infatti italiana! Pare che la mimosa sia stata scelta nel 1946 quando, nel pieno del dopoguerra, le femministe italiane cercavano un simbolo adatto a rappresentare la giornata. La scelta cadde sulla mimosa perché fiorisce proprio a marzo e non è troppo costosa.

6. VERO

Sì, il viola è il colore che simboleggia le donne, ma significa anche giustizia e dignità. Il viola è, non a caso, anche il colore del logo ufficiale del “Women’s International Day”.

7. VERO

In Russia è per l’appunto tradizione in questo giorno che gli uomini si mostrino gentili e regalino alle donne fiori come simbolo di gratitudine per i loro risultati e il loro contributo. 🌹🌷🌸

8. VERO

Esatto, è #PressForProgress il tema della campagna di quest’anno: un forte invito a premere il tasto “avanti” e progredire nella parità di genere.

9. FALSO

L’anno in cui le donne ebbero in Italia la prima occasione di voto fu il 1946. Ma non fu per il referendum del 2 giugno 1946 (per scegliere tra monarchia e repubblica), come credono in molti, bensì per le amministrative di qualche mese prima, quando le donne affluirono in massa superando l’89%.

10. VERO

Il motto si traduce con: “Il momento è adesso: attivisti rurali e urbani che trasformano la vita delle donne”. Si tratta di un inno per dare loro forza in tutti i contesti, rurali e urbani, e per celebrare gli attivisti che stanno lavorando incessantemente per rivendicarne i diritti.

Com’è andato il test? Come valuteresti la tua preparazione? 🤓 Hai scoperto fatti, curiosità che non sapevi? Faccelo sapere nei commenti! 

I nostri best seller

Valutato 4.81 su 5
A partire da: 134,96  99,98 
Valutato 4.81 su 5
A partire da: 294,90  199,99 
Valutato 5.00 su 5
A partire da: 184,94  149,99 

2 pensieri su “VERO O FALSO? TEMA: FESTA DELLA DONNA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.